Questo sito web utilizza i cookies per offrire una migliore esperienza di navigazione, gestire l'autenticazione e altre funzioni.

Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento, l'utente esprime il suo consenso all’utilizzo dei cookies sul suo dispositivo. Visualizza la Privacy Policy

Approvo

”Una giornata lunga ma proficua”, così l’ha definita al termine il presidente FITW Franco Ferraresi. Il riferimento è al Consiglio Federale svolto sabato 18 gennaio a Milano presso il Palazzo del Coni regionale, scattato alle 10,30 e concluso alle 17. Molti i temi affrontati, come sottolinea lo stesso Presidente: “Dopo aver ratificato i provvedimenti del DTN, sono state ratificate le nuove asd affiliate. È stata quindi approvata la convenzione con CNS Libertas che permetterà importanti e favorevoli interazioni tra la federazione e questo ente di promozione sportiva, in particolare per gli aspetti assicurativi e la consulenza e assistenza fiscale per le asd affiliate. Fondamentale per lo sviluppo del movimento, in termini di promozione e numeri, la decisione di dare concreta apertura al cheerleading  e la conseguente  convenzione con Fisac, la federazione sport acrobatici con la quale si potranno tessere utili collaborazioni. Questo passaggio, storico ma legittimato dalle norme statutarie, permetterà al cheerleading di avere un percorso federale”. La parola d’ordine, ancora una volta ribadita, è uniformare le azioni, sia a livello centrale che periferico: “Altro provvedimento di tangibile segnale al processo di cambiamento è la decisione di uniformare e omologare i comitati regionali sia sotto l'aspetto gestionale/finanziario che comunicativo. Il Consiglio Federale – ha proseguito Ferraresi - ha ribadito che i comitati regionali sono enti territoriali della federazione e devono agire e operare solo su suoi specifici indirizzi”. Tema delicato e molto sentito dal Presidente e dai Consiglieri, quello della formazione: “Di notevole importanza anche il piano dedicato a tale aspetto – conferma il Presidente - da attuarsi su scala nazionale con una regia federale improntata soprattutto alla “costruzione” di formatori certificati e all'organizzazione di stage da realizzare con un format preciso”. Durante il Consiglio Federale il Presidente ha convocato il tesserato Ivano Lucchetti per comunicare alla presenza dell'intero consesso la concessione allo stesso della grazia. Pertanto, con questo provvedimento, Lucchetti vede estinguersi la pena comminata e rientra a tutti gli effetti in Fitw. Tra le note di colore anche la consegna, a Ivano Lucchetti, di un bastone personalizzato e realizzato dall’azienda “Effetto Twirling” con tanto di scritta “Bentornato Ivano Lucchetti”: “Una situazione – conclude Franco Ferraresi – che necessitava di trovare un riequilibrio poiché dalle testimonianza ricevute e dal riesame degli atti la pena assegnata di cui sopra (24 mesi n.d.r.) risultava eccessiva”. “Una giornata speciale – sottolinea Ivano Lucchetti – vissuta con tanto trasporto ed emozione. Sono rientrato nella grande famiglia del twirling e assicuro la massima disponibilità nei confronti del nuovo Presidente del Nuovo Consiglio, per quanto potrò fare e dare in ragione di un’esperienza di settore circa trentennale. Ho trovato un gruppo compatto e motivato, con grandi propositi. Sono sicuro che il nostro movimento ne trarrà giovamento. Se tornassi indietro rifarei quanto fatto ma con altri modi. La gestione del denaro altrui deve rispettare il principio del “buon padre di famiglia”, quello che ho sempre applicato nella mia quotidianità. Toccante la consegna del bastone, a suggello di una giornata, come detto, speciale. Non me lo aspettavo e sono grato per questo a tutti”.

Foto Consiglio Federale 18 Gennaio 2014

photo photo_1 photo_2

PalaBerta di Montegrotto Terme (Pd) che ha regalato nella prima giornata dei Campionati Italiani di specialità tecniche un buon colpo d’occhio per affluenza di pubblico e prestazioni degli atleti. Molti i titoli assegnati, i primi della nuova era della Federazione presieduta da Franco Ferraresi, presente alla due giorni. Nutrita la presenza delle amministrazioni del territorio termale: il Sindaco di Montegrotto Terme Massimo Bordin, il Sindaco di Abano Terme Dott.Luca Claudio, il vicesindaco di Torreglia Rigato Marco, l’assessore allo Sport di Montegrotto Terme Walter Bellucco e il campione olimpico Sidney 2000 e attualmente Consigliere della Federazione Cannottaggio Rossano Galtarossa. Nel Solo Junior Elite successo e titolo italiano per Luca Fasano, Sangano, che ha preceduto al termine di un’ottima prova Marika Ottaviano (Cigliano) e Salvatore Adernò (Noto). L’Elite Solo Senior ha assegnato, come da pronostico, il tricolore alla nazionale Margherita Rocchetti, marchigiana dal rendimento costante. Medaglia d’argento per un’altra nazionale e componente del Team azzurro che difenderà i colori nostrani nei Mondiali di Nottingham 2014, la siciliana Federica Italia. Nell' Elite Solo Adult (non si assegnava il titolo) è scesa in campo Hilary Lascala (Sacconago). Il Solo Cadetti livello A ha salutato la vittoria tricolore di Valentina Ferretti (Vigevano), davanti a Carlotta Vassalli (Cigliano). Terzo gradino del podio occupato dall’atleta di casa, Miriam Villan (Terme Euganee). Nel Solo Junior livello A titolo tricolore per Valentina Dal Mas che ha preceduto la compagna di squadra Alessia Cattaneo (Gaggiano) e Viviana Baroni (Terme Euganee). Il Solo Senior livello A ha assegnato la prima piazza e il titolo italiano a Chiara Grassia (Sacconago). Secondo e terzo posto per Silvia Romano (Olimpia) e Roberta Raffa (Villafranca). Il Solo Adult livello A si è concluso con i primi tre posti occupati rispettivamente da Valeria Seren (Olimpia), neocampionessa italiana,Tatiana Colucci (Olimpia) ed Emilia Nisci (Settimo B.N.). Nel Solo Cadetti livello B vittoria e scudetto per  Asia Falcone (Cormano), davanti a Vittoria Picco (Collegno) ed Elisa Tortorici (Venaria). Applausi dei sostenitori locali per il titolo conquistato da Eleonora Piceni (Terme Euganee) nel Solo Junior livello B. Secondo posto di Erica Rana (Olimpia) e terzo di Sara Preto (Castelnovo). Nel Solo Senior livello B titolo a Serena Aimone Ceschin (Cigliano),  che ha preceduto Martina Borriello (Rosate) e Sara Lazzarini (Rosate). Ultima prova di giornata, nel Solo Adult livello B, quella di Desirè Serra (Poirino), senza assegnazione del titolo.  

 

Ecco la Nazionale Azzurra

Varata la nuova nazionale azzurra che comporrà il Team protagonista ai Mondiali 2014 di Nottingham. I tecnici responsabili del progetto, Sabrina Prade e Massimo Scotti, dopo la selezione dello scorso 9 novembre hanno scelto Fabio Agaliati (Collegno), Ilaria Interligi (Nova Milanese), Federica Italia (Noto), Margherita Rocchetti (Fantasy-Marche), Silvia Tarabbia (Santa Cristina Novara) e Daniele Zambito (Collegno) quali certi titolari. Giorgia Ferrarese (Sangano), Giorgia Leonardi (Oleggio), Elisa Matozzo (Nova Milanese), Elena Pagani (Oleggio) e Chiara Salvatti (Lumezzane) quali possibili titolari. Deborah Inzoli (Cernusco), Elena Veronesi (Santa Cristina) e Giorgia Vettore (Terme) quali possibili riserve.

”Siamo soddisfatti dell’esito della selezione del 9 novembre scorso – hanno sottolineato i tecnici – e della grande partecipazione che l’ha caratterizzato. Un gruppo veramente composito che rappresenta attraverso i diversi soggetti le cinque regioni nelle quali oggi il nostro sport è più sviluppato, ovvero Lombardia, Piemonte, Sicilia, Veneto e Marche. C’era la necessità di dar vita ad una nazionale che rappresentasse il meglio del movimento e questo in piena assonanza con quanto succede nel resto d’Europa. L’attesa dei ragazzi circa l’esito dell’appuntamento tecnico cui abbiamo fatti riferimento testimonia la loro voglia di misurarsi e proporsi al prossimo mondiale nelle migliori condizioni. Una ventata di novità che è stimolante per tutti, tecnici, dirigenti, atleti. Ora abbiamo mandato il calendario degli allenamenti ai selezionati e attendiamo le e-mail di accettazione. Il prossimo raduno, in sede ancora da definire, si svolgerà il 15-16 dicembre. Nel complesso siamo davanti al meglio che il twirling azzurro è in grado di esprimere in questo momento”.

DOMANI IL PRESIDENTE SARA’ AL CONI PER RICEVERE LA STELLA D’ARGENTO AL MERITO SPORTIVO

Giornata importante, quella di domani, per il twirling azzurro. Il presidente FITW Franco Ferraresi sarà infatti Roma, in occasione del Consiglio Nazionale del CONI, che avrà sede presso il Salone d’Onore al Foro Italico a partire dalle 9,30, ed al quale interverrà come ospite d’eccezione il Presidente del Consiglio Enrico Letta. 
Franco Ferraresi riceverà nell’occasione la Stella d’Argento al Merito Sportivo per la carica ricoperta di Presidente di Disciplina Sportiva Associata.
Un riconoscimento tangibile che dimostra l’attenzione dell’attuale massima dirigenza dello sport italiano, nella persona del suo Presidente Giovanni Malagò, nei confronti del twirling e di chi lo rappresenta. Essere al tavolo di chi decide è la prima via per condividere e partecipare fattivamente alle stesse decisioni. Anche in questo si può leggere il nuovo corso della Federazione e dei suoi Dirigenti.

Sarà un fine settimana di grande twirling quello che si vivrà il 9 e il 10 novembre a Cantalupa, presso il locale centro sportivo polifunzionale, abituale teatro di allenamento di molti atleti italiani di specialità.
In programma infatti la selezione del Team azzurro che designerà la formazione che sarà chiamata a competere proprio nella specialità così denominata (Team) ai prossimi Campionati Mondiali di Nottingham, nell’agosto del 2014. Ciò avverrà a partire dalle 10,30 di sabato 9 novembre. Prima la spiegazione di come si svolgerà la giornata agli oltre 40 atleti che saranno dell’importante momento, poi il riscaldamento e la prima parte della selezione, dalle 11,30 alle 13,15. Dopo la pausa pranzo altro riscaldamento, dalle 14 alle 14,30 e seconda parte della selezione fino alle ore 16.

Una svolta epocale, quella di selezionare i migliori atleti italiani di specialità, voluta dal nuovo presidente federale, Franco Ferraresi, dal Consiglio, e dai tecnici. Non capitava da molti anni, nello specifico dal 2006: “Un necessario adeguamento – sostiene una dei due tecnici cui è stato affidato il progetto, Sabrina Prade – a quanto già fatto dalle altre nazioni europee e mondiali, nonché a ciò che succede in quasi tutti gli sport. L’obiettivo è quello di elevare il livello, sia sotto il profilo tecnico che motivazionale. Anche gli atleti hanno accolto bene l’iniziativa e sono pronti a dare il massimo. Arriveranno da società di Piemonte, Lombardia, Sicilia, Veneto e Marche”.

L’altro tecnico responsabile del progetto è Massimo Scotti. La supervisione è affidata alla rappresentante dei tecnici, Nadia De Vecchi, e a Paola De Marchi, entrambe componenti del Consiglio Federale. Verranno prescelti gli otto componenti del Team, più due o 4 riserve. Seguiranno raduni mensili proprio nell’ottica del conseguimento dell’obiettivo e del consolidamento del gruppo. In programma in mattinata anche il Consiglio Federale. 
Domenica 10 novembre, invece, a partire dalle 10, il ricco programma di gare prevede la 2.a prova regionale nelle specialità tecniche, con atleti a caccia della qualificazione per le finali nazionali del 30 novembre e 1 dicembre a Montegrotto Terme, in provincia di Padova. In gara, solo in Piemonte, oltre 150 atleti/e, con molti big che il giorno prima avranno partecipato alle selezioni per la nazionale.

TWIRLING SUBITO IN EVIDENZA I BIG IN PIEMONTE, LOMBARDIA E SICILIA NELLA 1.A PROVA REGIONALE DI SPECIALITA’ TECNICHE

Comunicato del 30 ottobre 2013

Roberto Bertellino: Ufficio stampa FITW 338.939.10.63

Primi appuntamenti agonistici stagionale, a Cantalupa, con le "specialità tecniche". Molti i partecipanti, dai big agli emergenti. Tra i primi ha confermato la propria forza il collegnese Daniele Zambito, vincitore nella specialità 2 Bastoni Adult. Nel "Solo junior livello A", invece, successo di Michela Mazzola (Santa Cristina) davanti alla compagna di squadra Alice Girardello. In luce anche Daniela Barra (2 Bastoni junior livello A) e Federica Bresolin (Solo junior livello B). Nel “Solo junior Elite” primo posto per Luca Fasano (Sangano) che ha preceduto Marika Ottaviano (Cigliano) e Gaia Locatelli, altra portacolori del Cigliano. Nel “Solo senior Elite” a segno il nazionale azzurro Fabio Agaliati (Collegno) che ha guardato dall’alto in basso sul podio rispettivamente Melissa Bellotti (Oleggio) e Maioni Valentina (Santa Cristina). Le altre vittorie portano i nomi di Silvia Santantonio (Collegno), nel “Solo Adult A”, di Alessia Luca (New Bra) nel “Solo senior”, di Cristian Matturro (Cigliano) nel “Solo Cadetti”, di Desirè Serra nel “Solo Adult B”, di Serena Aimone Ceschin (Cigliano) nel “Solo senior B” e di Vivienne Avataneo (Collegno) nel “Solo Cadetti B”. Sessione di gara anche in Lombardia sempre per la 1.a prova regionale specialità tecniche. Iniziamo la rassegna dei risultati dalla categoria 2 Bastoni. Nei Cadetti livello B a segno Regina Altea Rigon (Dueville); nello Junior livello B la migliore è stata Giorgia Vettore, portacolori della società Terme E., davanti ad Alessandra Paleari (cormano) e Giulia Sottoriva (Castelnovo). Nel senior livello B a vincere è stata Federica Tognana (Castelnovo), alle cui spalle è giunta Silvia Romano (Olimpia). Nella junior livello A prima piazza di Sara Re (Gaggiano). Nella specialità Artistic Pair le prime piezza sono state occupate da Mameli Malandrin (Cormano), nella categoria Junior livello B; da Schiro Zordan (Dueville) nella Senior Livello B; da Ledda Strada (Cormano) nella Junior livello A, davanti alle compagne di squadra Pogliani e Paleari; da Garon Menegazzi (Terme) nella Junior livello A; da Dal Mas Cattaneo (Gaggiano) nella Junior livello Elite. L’Artistic Twirl ha visto andare a segno Martina Medda (Lumezzane) tra i Cadetti livello B; Martina Pogliani tra le Junior livello B; Giulia Casella (Lumezzane) tra le Junior livello A; Federica Bacchella (Vigevano) tra le Junior livello Elite; Ilaria Interligi (Nova M.se) tra le Senior livello Elite. Chiudiamo con il “Solo”. Nella Categoria Cadetti livello B la migliore è risultata Asia Falcone (Cormano); nella Junior livello B merita un plauso Erica Raina (Olimpia), prima davanti a Rayssa Suardi (Cernusco) ed Eleonora Piceni (Terme); nella categoria Senior livello B bene Martina Boriello (Rosate); in quella Cadetti livello A, a segno Valentina Ferretti (Vigevano); nella cat. Junior livello A, prima piazza per Arianna Losi (Rivolta); nella Senior livello A per Chiara Manuela Grassia (Sacconago); nella Adulti livello A primo posto di Elisa Zeoli (Olimpia); nella Junior Livello Elite il primo gradino del podio è stato occupato da Chiara Salvatti (Lumezzane) davanti a Chiara Colafrancesco (Vellezzo) e Rebecca Bugli (Sacconago); la Adulti livello Elite, infine, ha segnato il successo di Hilary Lascala (Sacconago). Disputata la stessa prova nella regione Sicilia. La specialità “Solo Junior A” ha visto issarsi su tutte Martina Arsì (Medea); nella “Solo Cadetti A” a segno invece Miriana Cucuzza (Scicli); sorrisi della vincitrice nella “Solo Junior B” per Ivana D’Angelo (Venus Trapani); nomi noti quelli vittoriosi nell’Elite Solo junior e nell’Elite Solo senior, ovvero quelli di Salvatore Adernò e Federica Italia, entrambi portacolori dell’Alveria Noto. Maria Giunta (Ondasport) ha chiuso al 1° posto nel “Solo Adult A”. Nella specialità 2 Bastoni Cat. Junior B, prima piazza per Giulia Castronovo (Venus Trapani); nella 2 Bastoni senior B per Melody Licata (Villafranca); titoli poi per Alice Bossettini (Scicli) nella 2 Bastoni Cadetti junior; per Tania Bossettini (Scicli) nella 2 Bastoni A junior, Marta Villani (Trapani) nella stessa specialità categoria Senior, Maria Giunta (Ondasport) categoria Adult e Miriana Cucuzza (Scicli) categoria Cadetti. Nella specialità 3 Bastoni junior A ancora sugli scudi Tania Bossettini (Scicli); nell’Artistic Twirl cadetti B bene Alice Bossettini (Scicli); nella stessa specialità categoria junior B, è andata a segno Serena Vulpitta (Venus Trapani) mentre Elena Priscoglio (Villafranca) ha firmato la categoria Senior B. Ultimi nomi vincenti dell’Artistic Twirl categoria Junior A, Senior A ed Elite Junior sono risultati quelli di Giuliana Buccheri (Niscemi), Dalila Cirrone (Niscemi) e Davide Olivo Sidoti (Ondasport). Cirrone e Buccheri a segno nell’Artistic Pair Senior A. La seconda prova regionale specialità tecniche è prevista, sempre a Cantalupa per quanto concerne il Piemonte, ed in terra lombarda e siciliana, il 9 e 10 novembre prossimi. Questo in vista dei Campionati Italiani di specialità che andranno in scena a Montegrotto Terme (Padova) il 30 novembre e il 1 dicembre 2013.